restartrestartImpianti elettrici civili, commerciali ed industrialiImpianti elettrici civili, commerciali ed industrialiImpianti elettrici civili, commerciali ed industriali

   

AMP Automazione
 AMP Quadri Elettrici
AMP Impianti Elettrici

0321 868474
amp_info@libero.it
HOME AMP Romentino Novara

Home Chi siamo Novità & Info Servizi Certificazioni e verifiche Prodotti e Soluzioni
Automazione Inustriale Quadri Elettrici Impianti Elettrici Domotica Fotovoltaico Contatti e Dove siamo

A.M.P. Impianti

-Progettazione elettrica civile, commerciale ed industriale

-Impianti civili

-Impianti commerciali

-Impianti industriali

-Impianti fotovoltaici

-Impianti di Domotica

-Risparmio energetico

-Certificazione degli impianti

-Automation Bulding

-Home Automation

Realizzazioni

Qualità

Link utili

Mappa del sito

Sistemi di allarme, Antifurto,

Antintrusione


"Proteggere i beni per custodire i sogni.
Proteggere il tuo futuro."

Se volete subito un ordine di grandezza dei costi andate andate al link Prodotti e Soluzioni se invece avete un altro pò di pazienza leggete e consigli e visionate i prodotti a seguito.
Se volete subito vedere i prodotti che vi proponiamo andate al link Componenti antifurto se invece avete un altro pò di pazienza leggete e consigli e visionate i prodotti a seguito.

Se state anche pensando a un sistema di videosorveglianza andate al link:  Videosorveglianza con TVCC via cavo, wireless e IP

La verità sui sitemi di allarme?
Quello sicuro non esiste.
La prova?
I furti e le rapine alle grandi banche, ai musei, alle grandi istituzioni.
Il sistema di allarme migliore?
Quello che vi da il maggior rapporto prezzo-sicurezza in base alle vostre esigenze.
Il nostro consiglio? Installatene sempre uno, regalatelo ai vostri figli e ai vostri genitori e non dimenticatevi di voi e se l'avete la vostra famiglia.
Permettete ai vostri famigliari di stare tranquilli quando voi non ci siete. Siate colui che ha preso dei provvedimenti per evitare un qualcosa, e lasciate agli altri il posto di chi si dispera dopo ma nulla a fatto almeno per evitarlo.
Soprattutto regalatelo se avete dei genitori anziani perchè il sistema di allarme oggi può essere usato come anti-rapina e teleassistenza, ovvero dal telecomando si può far avviare al sistema di allarme una chiamata di soccorso a uno o più numeri impostati.  Regalatelo a chi è non autosufficiente in modo che con la pressione del tasto del telecomando posso chiamare soccorso. Il più semplice sistema vale poche centinaia di euro, ma il solo fatto di averlo renderà più sicura la vostra casa, anche perchè con pochi accorgimenti (che non è il caso di scrivere su un sito internet), avrete un piccolo sistema antifurto che potrete espandere in un futuro, aggiungendo segnali tecnici, accensione remotata del riscaldamento, chiamata di soccorso per persone anziane o bambini etc.
Se avete un atrtività commerciale come per esempio un negozio o un bar allora difenda ancor più fondamentale l'installazione di un sistema anti furto,anti effrazione e  anti rapina.
Se avete un azienda, non lasciatela incustodita di notte, essa oltre a contenere i vostri prodotti contiene tutti i dati che avete immagazzinato nei vostri computer.
Per conoscere le varie possibilità che un sistema di allarme moderno offre non esitate a chiamarci per fissare un sopralluogo.
Scoprirete come l'antifurto deve essere studiato con il cliente poichè le domande alla quale il progettista deve rispondere sono tante.


Ecco alcuni esempi:

Che tipo di centrale antifurto volete?
a) filare
b) senza fili
c) mista

Se chiudete le finestre il sistema antifurto deve
a) avvertirti
b) non inserire l'antifurto
c) lasciarti inserire l'antifurto

L'accesso deve venire tramite:
a) chiave elettronica
b) telecomando
c) tastierino

Quando l'allarme interviene
a) deve solo suonare la sirena
b) deve fare una chiamata tramite rete fissa
c) deve fare una chiamata tramite GSM
d) deve fare sia una chiamata tramite combinatore telefonico PSTN che GSM

In quante zone deve essere diviso l'impianto
a) zona giorno, zona notte
b) zona notte, zona giorno, zona perimetrale
c) zona perimetrale, zona interna

Quale tipo di sensori volete:
a) infrarosso
b) doppia tecnologia
c) per tapparella
d) a tenda
e) magnetico
f) rottura vetri

La o le sirene dovranno:
1) Segnalare se l'impianto è attivo?
2) Dovrà esserci anche una sirena interna?

Nella vostra casa avete::
a) persone anziane
b) persone diversamente abili
c) animali di piccola taglia o di grande taglia?
d) gli animali in vostro possesso rimangono ad antifurto attivato?

L'edificio dove verrà installato l'antifurto è:
a) stato predisposto con tubazioni separate per poter passare con i cavi dell' antifurto?
b) bisogna passare con canale e tubi a basso impatto architettonico o è un magazzino quindi la parte estetica ha un valore secondario rispetto a dove si devono far passare gli impianti?

Siete in un esercizio commerciale e avete bisogno di un pulsante o di un radiocomando da utilizzare come anti rapina?

Avete una persona anziana e vi verrebbe comodo usare il telecomando come telesoccorso?

Il vostro vicino se suonerà la vostra sirena vi chiamerà o preferite essere avvertiti da un vostro combinatore telefonico che vi chiamerà sul vostro telefonino?

Avete la necessità di  controllare se il vostro antifurto è stato inserito, o di interagire con esso,  tramite una chiamata telefonica?

Queste e non solo sono le domande che un vero professionista dovrebbe porvi. Come ben potete capire, in base alle risposte che voi darete il progettista dovrà configurarvi l'antifuro.

Con questi esempi speriamo di essere riusciti nell'intento di spegarvi perchè l'AMP Impianti elettrici prima dell’installazione, vi chiederà il permesso di compiere un sopralluogo a casa vostra per consigliarvi la soluzione che fa per voi, in base alle esigenze di budget,
luoghi e attitudini personali, il tutto gratuitamente e senza impegno.. Abbiamo molte proposte a disposizione: sistemi filari, senza fili o che prevedono entrambe le soluzioni contemporaneamente.
Di norma, i sistemi antintrusione di cui disponiamo sono sistemi composti da  unità centrali d’allarme installate e da rivelatori che tutelano gli interni o le parti esterne. Siamo specializzati non solo nella progettazione e realizzazione di sistemi d'allarme antintrusione, ma anche in sistemi di Videosorveglianza con TVCC via cavo, wireless e IP
AMP Impianti elettrici  può rispondere alle più disparate esigenze, dalla protezione di un appartamento, alla villa, al negozio, all'azienda con diverse soluzioni personalizzate.
Anni di esperienza nel settore ci hanno portato a selezionare vari prodotti che si distinguono per affidabilità e semplicità d'uso.



Di seguito elenchiamo una serie di componenti (Non tutti) che normalmente conmpongono un antifurto.
Per quanto riguarda la marca, si tratta solo di capire cosa esattamente avete bisogno e quanto avete deciso di investire sul vostro impianto di allarme.


Posa in opera di sistemi di sicurezza filari e wireless

   Tutti i sistemi che AMP utilizza si avvalgono di tecnologie e processori di ultima generazione, offrendo un'alto grado di sicurezza utilizzando radiocomandi e tastiere con sistema Rolling Code, per il colloquio e la trasmissione dati via radio con la centrale, la quale, grazie al proprio software ed al display interattivo, permette una rapida gestione dell'impianto da parte dell'utente finale.

Centrali

Descrizione DEL SISTEMA FILO E RADIO.

L'approccio AMP ai sistemi antintrusione 'strizza' l'occhio ai sistemi domotici.
Il sistema si pone l'obiettivo di fornire semplicità attraverso la tecnologia.
Semplicità per l'installatore che si concretizza in una installazione e programmazione rapida e senza incertezze. Semplicità per l'utente che si vede guidato nelle operazioni da compiere da icone e messaggi vocali. Abbiamo reso immediatamente fruibili le operazioni più comuni rendendo possibile un grande risparmio di tempo nell'installazione e nell'apprendimento del funzionamento del sistema.

Descrizione DEL SISTEMA RADIO

Per molto tempo, ed ancora oggi, parlare di via radio significava spesso parlare di un sistema di "serie B". Un via radio di qualità era difficile da trovare e spesso il costo era "importante". AMP per mezzo del sistema bidirezionale via radio ha infranto entrambi i limiti. Le prestazioni sono confrontabili con i sistemi filati ed il prezzo resta di assoluto interesse. Il sistema è bidirezionale: sempre. Quando un rivelatore invia un messaggio di allarme, attende che il cosiddetto "ricevitore" invii una risposta di conferma. Mentre in un sistema monodirezionale il rivelatore può solo parlare (e non ascoltare) ed il ricevitore può solo ascoltare (e non può parlare) nel sistema bidirezionale dell' AMP sia il rivelatore che il ricevitore parlano ed ascoltano. I componenti del sistema si "parlano". Il rivelatore può quindi essere certo che il suo messaggio di allarme è giunto a destinazione in centrale. Nei sistemi monodirezionali questo non è possibile, il rivelatore non può essere sicuro che il suo messaggio di allarme sia stato ricevuto. La bidirezionalità del sistema conferisce molti altri vantaggi: fa risparmiare le batterie, da la possibilità di avere la conferma sul telecomando che l'operazione richiesta sia avvenuta o meno, da la possibilità infine di attivare delle uscite open-collector .....via radio! Non abbiamo un cavo per dare il consenso all'apertura del cancello? Installiamo un dispositivo contatto magnetico che ha a bordo due terminali di ingresso-uscita e comandiamo via radio il cancello. Sorprendente.

  • Ricetrasmettitore collegato a qualsiasi punto del bus

  • Frequenza 868MHz, comunicazione bidirezionale (Quella legale secondo la nuova normativa)

  • Programmazione dei parametri verso i dispositivi effettuata via radio.

  • Radiochiave con:

    • 4 pulsanti programmabili

    • LED verde per conferma operazione avvenuta

    • LED rosso per notifica operazione non avvenuta

    • Funzione di blocco tastiera contro le pressioni accidentali

  • Contatto magnetico con:

    • Due posizioni possibili per il magnete

    • Funzione di antisabotaggio magnetico

    • 2 terminali di ingresso/uscita gestiti individualmente su canali separati

  • Rivelatore infrarosso con:

    • Opzione di accensione solo ad area inserita

    • Opzione LED acceso

Sirene

Descrizione modello INTERNO

Design italiano, tecnologia italiana, eleganza italiana. Nessun compromesso. Qualità italiana unita ad una assoluta convenienza. La sirena interna è gestita da un microcontrollore per garantire prestazioni di eccellenza. Segnalatore acustico piezoelettrico e segnalatore luminoso a LED. Un approccio che permette di garantire consumi estremamente contenuti uniti ad una ottima effcienza sonora e luminosa. Il dispositivo è protetto contro l'apertura e offre un ingresso per inibire o modulare il suono della sirena mantenendo attivo il segnalatore lumia via radio bi-direzionale magnetodinamica, involucro corazzato antiscasso, antischiuma, lampeggiante a led ad alta luminosità, dispositivo per la verifica della porta radio, segnalazione ottica ad inserimento/disinserimento impianto (escludibile). Alimentazione mediante batteria al Litio in dotazione, frequenza di trasmissione 433,92 Mhz, potenza sonora 97 db a 3mt., dimensioni 250x250x80 mm.

Descrizione modello ESTERNO

Sirena via radio mono-direzionale piezo-elettronica, involucro corazzato antiscasso, antischiuma, lampeggiante ad alta luminosità, dispositivo per la verifica della porta radio, segnalazione ottica ad inserimento/disinserimento (escludibile). Collegamento alla rete tremine alimentatore a 12V AC - 0,83A - 10VA, batteria a 6V - 3,3Ah in dotazione, frequenza di trasmissione 433,92 Mhz, potenza sonora 93 db a 3mt., dimensioni 250x250x80 mm.


Sensori

Descrizione DOPPIA TECNOLOGIA

Il dispositivo integra le migliori tecnologie disponibili per la rivelazione di movimento. Il dispositivo utilizza un elemento piroelettrico duale ed un sensore microonda. Grazie all'elaborazione digitale dei segnali, il dispositivo è in grado di rilevare il movimento di persone o oggetti in maniera affdabile riducendo drasticamente le possibilità di falsi allarmi. Numerose sono le potenzialità presenti nel dispositivo come la compensazione digitale della temperatura, l'immunità alla luce bianca, la rivelazione anti-strisciamento, la funzione AND/OR, il conteggio degli impulsi di allarme, i dispositivi antistrappo ed antiapertura.
Il gradevole aspetto lo rende facilmente inseribile nei vari contesti installativi. Il dispositivo
può essere impiegato in un'ampia gamma di applicazioni: ambienti residenziali, commerciali, bancari e istituzionali.

Vantaggi: la sicurezza data dalla combinazione delle onde radio e dell'infrarosso
Svantaggi: costo

  • Distanza di rivelamento: 12m x 12m

  • Analisi digitale dei segnali

  • Antenna strip-line in banda X

  • Conteggio degli impulsi di allarme

  • Compensazione digitale della temperatura

  • Immunità alla luce bianca: maggiore di 10000LUX

  • Rivelazione anti-strisciamento

  • Funzione AND/OR per la generazione dell'allarme

  • Doppia antimanomissione: antistrappo e antiapertura

  • Temperatura di funzionamento: 0°C ÷ +50°C (14F ÷ 122F)

  • Tensione di alimentazione: 9V ÷ 16V dc

  • Corrente assorbita (max): 35mA @ 12V dc

  • Altezza d'installazione: 2.2m

  • Dimensioni (HxLxP): 120x58x43mm



Descrizione CONTATTO MAGNETICO VIA RADIO

La semplice definizione di contatto magnetico è sicuramente riduttiva per il dispositivo. Infatti il dispositivo oltre a mettere a disposizione due posizioni per il magnete, poste a 90 gradi l'una dall'altra al fine di agevolare il piazzamento del dispositivo, offre anche due terminali singolarmente programmabili come ingresso o uscita. Quando i terminali sono utilizzati come ingresso permettono la gestione degli usuali tipi di zona (NA, NC, singolo bilanciamento, doppio bilanciamento) e permettono anche di interfacciare direttamente i rivelatori tapparella ed i rivelatori di vibrazione. Utilizzati come uscita mettono a disposizione open-collector da 50mA. Gli allarmi provenienti dai contatti magnetici e singolarmente dai due terminali sono segnalati separatamente in centrale. Per ogni dispositivo è possibile attivare una opzione che trasforma il contatto magnetico non utilizzato, dei due presenti sul dispositivo, in un anti-sabotaggio magnetico. Sarà così possibile rilevare tentativi di sabotaggio effettuati utilizzando magneti e calamite. Il dispositivo è anche dotato di dispositivo antiapertura ed antistrappo. il dispositivo è disponibile nei colori bianco e marrone.

Vantaggi: non necessita di opere murarie
Svantaggi: è un perimetrale e quindi deve essere coordinato con altri sensori per garantirvi più sicurezza

Descrizione INFRAROSSO PASSIVO VIA RADIO

Vantaggi: non necessita di opere murarie
Svantaggi: possibilità di false rilevazioni dovute a correnti d'aria calda o all' irraggiamento diretto, necessità di una varazione di temperatura per poter segnalare la presenza di un corpo.

  • Distanza di rivelamento: 12m

  • Angolo di rivelamento: 110°

  • Antistrisciamento

  • LED di allarme escludibile

  • Durata dell'impulso d'allarme regolabile

  • Compensazione automatica della temperatura

  • Temperatura di funzionamento: 0°C:50°C

  • Tensione di alimentazione: 9÷16Vdc

  • Corrente assorbita (max): 20mA @12Vdc

  • Altezza di installazione: 2,2m

  • Dimensioni (HxLxP): 100x58x44mm

Descrizione INFRAROSSO PASSIVO

Vantaggi: economico
Svantaggi: possibilità di false rilevazioni dovute a correnti d'aria calda o all' irraggiamento diretto, necessità di una varazione di temperatura per poter segnalare la presenza di un corpo.

  • Distanza di rivelamento: 12m

  • Angolo di rivelamento: 110°

  • Antistrisciamento

  • LED di allarme escludibile

  • Durata dell'impulso d'allarme regolabile

  • Compensazione automatica della temperatura

  • Temperatura di funzionamento: 0°C:50°C

  • Tensione di alimentazione: 9÷16Vdc

  • Corrente assorbita (max): 20mA @12Vdc

  • Altezza di installazione: 2,2m

  • Dimensioni (HxLxP): 100x58x44mm



Descrizione INFRAROSSO PASSIVO A TENDA

Vantaggi: in alcuni casi è possibile sostituirlo ai dispositivi a contatto magnetico e quindi usarlo come perimetrale proteggendo l'abitazione anche se si hanno delle finestre o delle porte aperte.
Svantaggi: possibilità di false rilevazioni dovute a correnti d'aria calda o all' irraggiamento diretto, necessità di una varazione di temperatura per poter segnalare la presenza di un corpo. Ricordarsi che se usato come perimetrale  deve essere coordinato con altri sensori per garantirvi più sicurezza

  • Distanza di rivelamento: 6m

  • Angolo di rivelamento: 15°

  • Protetto contro l'interferenza da luce bianca

  • Analisi digitale dei segnali

  • LED di allarme escludibile

  • Durata dell'impulso d'allarme regolabile

  • Compensazione automatica della temperatura

  • Temperatura di funzionamento: 0°C:50°C

  • Tensione di alimentazione: 9÷16Vdc

  • Corrente assorbita (max): 20mA @12Vdc

  • Dimensioni (HxLxP): 80x34,5x28mm



Descrizione INFRAROSSO PASSIVO A SOFFITTO

Vantaggi: ampio raggio di veduta

Svantaggi: possibilità di false rilevazioni dovute a correnti d'aria calda o all' irraggiamento diretto, necessità di una varazione di temperatura per poter segnalare la presenza di un corpo.
  • Distanza di rivelamento: 6m di diametro a 3,6m di altezza

  • Angolo di rivelamento: 360°

  • Analisi digitale dei segnali

  • LED di allarme escludibile

  • Durata dell'impulso d'allarme regolabile

  • Compensazione automatica della temperatura

  • Temperatura di funzionamento: 0°C:50°C

  • Tensione di alimentazione: 9÷16Vdc

  • Corrente assorbita (max): 20mA @12Vdc

  • Altezza di installazione: da 2,5m a 6m

  • Dimensioni (HxLxP): 116x116x28,2mm

Barriere





Descrizione
BARRIERE OTTICHE (Fino a 200 metri)

Sia da parte dei professionisti del settore sicurezza sia da parte degli utenti finali vi è una crescente richiesta di protezioni perimetrali. La tendenza è quella di una rivelazione "precoce" dell'intrusione in virtù degli indubbi benefici che questa determina. Per rispondere a questa esigenza INIM propone il proprio parco di barriere ottiche. La serie di barriere ottiche offerte dall' AMP comprende barriere a doppio, triplo e quadruplo raggio con distanze in esterno da 60 a 200 metri.

Attivatori

Descrizione TASTIERA

In un sistema anti-intrusione la tastiera assume un ruolo centrale.
E' l'elemento principale con cui l'uomo si interfaccia al sistema e pertanto la sua ergonomia funzionale è fondamentale.
Nello stesso tempo diventa spesso uno degli elementi dell'arredo e deve quindi potersi adattare alle varie situazioni che si presentano sul campo.
La tastiera riesce a coniugare le esigenze estetiche ed ergonomiche ad una innegabile eleganza.La tastiera risulta tra le più sottili del segmento contribuendo ad ottenere dimensioni globali contenute senza per questo rinunciare a comodi elementi di interfaccia. Grande e chiaro risulta infattiil display grafico dove le icone indicano all'utente la modalità più rapida per l'attivazione delle varie funzioni.Comodi da premere risultano anche i tasti che restano nascosti da un elegante coperchio.Sempre disponibili sono invece i 4 tasti funzione che permettono una semplicissima attivazione delle funzioni di centrale e che fungono anche, quando utilizzati a coppie, da allarmi immediati.Le tastiere sono un elemento centrale della tecnologia per la semplificazione dell'interfaccia utente attraverso l'uso delle icone e delle funzionalità vocali. La tastiera è disponibile in due modelli con display grafico momocromatico. I due modelli si differenziano per le funzioni avanzate disponibili sul modello avanzato. Tra queste citiamo la presenza del microfono e dell'altoparlante per le funzioni vocali. Le tastiere avanzate sono infatti in grado di guidare l'utente con messaggi vocali nella selezione delle opzioni del menù, di guidare l'utente nelle fasi di inserimento e disinserimento, di avvisare l'utente dell'accadere di un evento, di far colloquiare persone presenti in locali diversi e distanti.
Oltre alle funzionalità vocali il modello avanzato offre un sensore per la lettura della temperatura ambiente (visualizzabile sul display) ed un lettore di prossimità.La presenza del lettore di prossimità nel modello avanzato permette di autenticarsi nel sistema senza digitare il codice ma semplicemente presentando in tastiera il TAG o la CARD.


  

Descrizione LETTORE DI PROSSIMITA'

Sono il modo più semplice per interagire con il sistema. Semplicemente avvicinando il tag o la card al lettore è possibile impartire comandi al sistema.
Il lettore di prossimità infatti è utilizzabile per inserire e disinserire l'impianto o porzioni di esso ma anche per richiedere al sistema di eseguire azioni come l'apertura di una porta o l'accensione di una luce o magari un insieme di azioni associabili ad una specifica macro. l'AMP offre due versioni del lettore di prossimità: la versione a muro denominata e la versione da incasso denominata. La versione a muro è stata concepita per integrarsi agevolmente nei più diversi scenari abitativi e commerciali. Le sue ridotte dimensioni ne riducono l'impatto e lo rendono un oggetto accattivante. La versione a muro nBy/S incorpora protezioni contro lo strappo e l'antiapertura ed un buzzer di segnalazione utilizzato dalla centrale per richiamare l'attenzione dell'utente. Inoltre grazie alle soluzioni meccaniche adottate ed alle guarnizioni utilizzate, la versione a muro  è di grado IP34 e pertanto può essere utilizzata anche all'aperto. La versione da incasso è un piccolo gioiello di ingegneria elettronica e meccanica. Ogni installatore sperimenta quotidianamente l'immissione sul mercato di nuove serie per i "frutti" elettrici. Nuove dimensioni, nuove forme ed infine nuovi colori. Di fronte a tale proliferare di modelli risulta difficile approvvigionarsi del giusto lettore per la specifica serie presente presso l'installazione. Il pool di tecnici e progettisti A.M.P. si è fatto carico di tale problema risolvendolo radicalmente e brillantemente. A.M.P. infatti è in grado di offrire una soluzione "universale" che non cerca di emulare i "tappi" presenti in commercio ma bensì li usa per integrare perfettamente il lettore di prossimità in qualsiasi serie in commercio.
Con il lettore da incasso non esiste più il problema della compatibilità del lettore con la serie di dispositivi elettrici installata. Sia il modello a muro che quello da incasso offrono 4 LED associabili a scenari di inserimento oppure a macro per l'esecuzione di azioni. Inoltre è anche possibile attivare una macro personalizzata programmata all'interno del tag o della card. Il sistema di prossimità si completa con un portachiavi di prossimità (tag) ed una card che permettono di autenticarsi sul sistema attraverso i lettori.



    

Descrizione RADIOCOMANDO.

Il radiocomando KF100 è in grado di notificare all'utente, per mezzo di LED di segnalazione, il successo dell'operazione richiesta grazie al colloquio bidirezionale con il supervisore. Il KF100 gestisce 4 tasti le cui funzionalità sono programmabili in centrale. Con lo stesso radiocomando pertanto sarà possibile inserire e disinserire l'impianto anti-intrusione ma anche aprire un cancello o accendere delle luci. Il dispositivo fornirà la conferma acustica e/o ottica dell'effettivo successo dell'operazione. KF100 è dotato inoltre di una pratica modalità di "blocco tastiera" utile per evitare la pressione accidentale dei pulsanti.

Descrizione RADIOCOMANDO.

Il radiocomando è in grado di notificare all'utente, per mezzo di LED di segnalazione, il successo dell'operazione richiesta grazie al colloquio bidirezionale con il supervisore. Il radiocomando gestisce 4 tasti le cui funzionalità sono programmabili in centrale. Con lo stesso radiocomando pertanto sarà possibile inserire e disinserire l'impianto anti-intrusione ma anche aprire un cancello o accendere delle luci. Il dispositivo fornirà la conferma acustica e/o ottica dell'effettivo successo dell'operazione. Il radiocomando è dotato inoltre di una pratica modalità di "blocco tastiera" utile per evitare la pressione accidentale dei pulsanti.

Se avete bisogno un antifurto poco performante e low-cost, magari da installare voi stessi senza il bisogno di un professionista, o se avete bisogno solo del  supporto telefonico guardate le nostre offerte al Link:

Link :  
Novità ed informazioni

Garanzia:
 Data dalle case costruttrici sui materiali, dall' AMP sull'installazione. Contatttateci per ulteriori informazioni.

Modalità di pagamento:
Fine lavori, collaudo e messa in opera dell'impianto. L'I.V.A. è a carico del committente

Accettazione:
Le trattative sono riservate e saranno evase, previo sopraluogo, mediante il modulo di richiesta sopralluogo.


AMP è un azienda di Romentino, in provincia di Novara, specializzata in una gamma ampia ed articolata di impianti elettrci.
Contattate la nostra azienda per conoscere ciò che possiamo fornirvi, sotto forma di disegno,  progettazione ed installazione degli impianti di allarme,antifurto e antintrusione.
Il nostro personale potrà intervenire per offrirti consulenza personalizzata ed assistenza diretta, in modo tale da garantirti un servizio ad hoc e sempre all'insegna dell'eccellenza e della qualità superiore di un'automazione studiata per le esigenze dei nostri clienti.
L' AMP Impianti elettrici opera a Novara e nella sua provincia.